UNA FINESTRA SULLA SCIENZA

21/07/2015



Le proteine ‘scomparse’ e l’energia per la Vita



Progetto Proteoma Umano (cHPP): i risultati al meeting ospitato dal Padiglione Italia, 23 giugno 2015.

Il  23 giugno 2015 scienziati da tutto il mondo si sono riuniti ospiti di Padiglione Italia per discutere degli importanti risultati raggiunti dal Progetto Proteoma Umano Cromosoma Centrico, che pone l’accento sull'identificazione di tutte le proteine codificate da ciascun cromosoma.

Opera titanica, e forse tanto bella nella sua incompletezza, simbolicamente rappresentata dalla locandina dell’evento, che vedeva la Pietà Rondanini di Michelangelo sullo sfondo surreale di cromosomi tridimensionali. L’importante workshop ha aperto il congresso europeo di proteomica, che si è svolto nelle giornate successive in Rettorato dell’Università degli Studi di Milano. La giornata, moderata dal Prof Andrea Urbani, Presidente della Società Italiana ed Europea di Proteomica, dalla dottoressa Paola Roncada, Chair del Congresso europeo di Proteomica e dal Prof. Young-Ki Paik, Chair  del Progetto cHPP, è stata fitta di interventi e ricca di discussione. Ad aprire l’importante giornata la Dottoressa Diana Bracco che ha  sottolineato l’importanza degli studi di proteomica  e delle proteine, il vero prodotto funzionale e motore portante dei processi biologici.

Mathias Uhlen, dalla Svezia, ha dato il via ai lavori presentando l’Atlante Proteomico dei Tessuti Umani, e poi, ha proseguito illustrando le  iniziative congiunte dell’EUPA e HUPO per la validazione degli anticorpi.  A proposito di proteine ‘scomparse’ (ovvero codificate dai cromosomi ma non ancora identificate) Jong Shi Yoo (Corea del Sud) ha riportato i risultati che vedono solo 19 di queste sfuggenti proteine identificate dell’ippocampo, e 89 negli spermatozoi (Charles Pineau, Francia).

Per quanto attiene l’energia della Vita, ovvero la stazione energetica della cellula, il mitocondrio, di cui l’Italia è la capofila in questo consorzio, insieme ad Andrea Urbani (Roma) e Mauro Fasano (Insubria) sono stati presentati i risultati delle proteine coinvolte nella mitofagia di alcune malattie neurodegenerative, aprendo nuovi scenari per lo studio di queste patologie; e sempre sul mitocondrio Young Ki Paik, (Corea del Sud) ha illustrato le ultime novità in tema di tumore epatico, molto frequente nel loro Paese, dovuto anche alla concomitante rivoluzione alimentare. Il Presidente della Società Statunitense di Proteomica, Joshua Labaer insieme a Peter Horvatovich (cromosoma 5- Olanda) hanno presentato importanti avanzamenti tecnologici fruibili da tutto il consorzio, e nella  sessione di bioinformatica, moderata da Gil Omenn (USA) si è parlato sia di nuovi bersagli metabolici proteici nel tumore mammario, passando anche per il ‘lato oscuro del proteoma’ raccontato da Lennart Martens (Belgio) che ha richiamato la comunità scientifica ricordando che l’85 percento degli spettri di massa corrispondono a peptidi non assegnati e Lydie Lane (Svizzera- Cromosoma 14) ha rincarato la dose asserendo che molte varianti genetiche non sono state ancora incorporate nelle banche dati attualmente disponibili alla comunità scientifica.  Proseguendo nella giornata Chris Overall (dal Canada) ha improntato la sua relazione sulle proteine della polpa dentaria, Fernando Corrales (Spagna) ha riportato le 100 missing proteins  del Cromosoma 16, di cui il 30 percento non sono ancora rilevabili e Penguyan Yan (Cina) ha concluso evidenziando che molte proteine seriche vengono indotte anche in altri distretti durante processi infiammatori.

In conclusione, i ricercatori del progetto proteoma umano si sono dati delle nuove linee guida più stringenti per riuscire a classificare tutte le proteine scomparse, e allora davvero si riscriveranno i libri di medicina.




Paola Roncada, Istituto Sperimentale Italiano Lazzaro Spallanzani, Milano archivio »

RUBRICHE

MERCATO E MERCATI

30/09/2015
La riconquista. Una nuova relazione
fra campagna e città

Tra i temi sui quali l’Expo Milano 2015 ha centrato il proprio interesse - e che ha una fortissima attinenza con i contenuti della Carta di Milano - c’è sicuramente la relazione tra campagna e c...

Arch. Teresa Maria Sorrentino e Arturo Semerari
archivio »

IL TERRITORIO SI RACCONTA

26/10/2015
Expo ha dimostrato il paradigma del globale più locale
Spero che, nell’euforia del successo di Expo, nessuno si offenda, facendone un piccolo bilancio, se lo raccontiamo come un microcosmo dove per sei mesi si è rappresentato il macrocosmo....

Aldo Bonomi
archivio »

STORIE

1/10/2015
Un’Impresa etica
E’ una storia vera, non così conosciuta come meriterebbe....

Paolo Ghiazza
archivio »

DOSSIER

1/05/2015
La Carta di Milano
Vai all'articolo "La Carta di Milano è soltanto l'inizio"        ...
archivio »

IL PADIGLIONE GIORNO PER GIORNO

31/10/2015
Il meglio della giornata - 31 Ottobre
Gran finale di Expo Milano 2015 all'Open Air Theatre e il nostro saluto a tutti voi...
archivio »

IL COMMENTO

30/10/2015
Dalla lana di mare ai tessuti di arance, ai tornelli più sostenibili del mondo: presenti a Expo alcune delle innovazioni selezionate da ADI e in corsa per il Premio Compasso d’Oro 2017
Il Premio Compasso d'Oro istituito nel 1954, è il più antico e prestigioso premio mondiale per il Design e l’Architettura. ...

Nicoletta Chiorri
archivio »

L'ALTRO VISSANI

25/10/2015
Torrone Canelin
Dolce tipico natalizio, insieme a panettone e pandoro, il torrone ha origine molto antiche che alcuni farebbero risalire all'antica Roma, come attesterebbero citazioni di Marco Gavio Apicio nel suo ...

Gianfranco Vissani
archivio »

STORIE DI GUSTO

13/10/2015
Golosaria
...
archivio »

BRICIOLE

29/05/2015
Banco Alimentare a Expo
Cominciano le attività di recupero

25 maggio 2015, EXPO. Dal 2 maggio sono cominciati i recuperi di Banco Alimentare in Expo....

Martina Viganò
archivio »

IL PRODOTTO


Nessun articolo per questa rubrica

AGROFOOD

22/09/2015
Lagostina: il piacere italiano di fare buona cucina
La storia di Lagostina si intreccia con la storia della società italiana a partire dalla sua nascita a Omegna nel 1901. La sua spinta innovativa emerge rapidamente: nel ‘33 Lagostina è la prima a...

Fausto Milanesi
archivio »

SUPERMARKET

15/04/2015
Per il museo nazionale al Quirinale
C’è un lieve brusio attorno al Colle del Quirinale, vari pensieri affiorano su cosa fare di quell'enorme e magnifico palazzo. È un po' come l’inizio del poema sinfonico La Moldava di Smet...

Carlo Orlandini
archivio »

QUI POLLENZO

29/10/2015
Quando il cibo si fa benessere.
Alimentazione e qualità della vita

La recente apertura di Expo 2015, dedicata al cibo (“Nutrire il Pianeta, energia per la vita”) sta contribuendo a porre al centro dell’attenzione, da parte di mass-media e opinione pubblica, il...

Paolo Corvo e Gianpaolo Fassino
archivio »

ECO CUCINA

28/09/2015
SalvaLaCena:
Riso troppo cotto con la Silvana

Un attimo di distrazione o magari anche più di un attimo…Ed è facile ritrovarsi con il riso stracotto. Come porre rimedio e trovare comunque un utilizzo? Sicuramente dovremo cambiare piano e qu...

Lisa Casali
archivio »

DIRITTO AL CIBO

1/05/2015
La Carta di Milano
è soltanto l'inizio

È stata definita un “documento di cittadinanza globale”, uno strumento fortemente partecipato, finalizzato a coinvolgere i cittadini di tutto il mondo attorno al tema della sostenibilità della ...

Silvia Torraca
archivio »

CASE HISTORY

18/05/2015
Bouquet di sapori
L’impresa ortofrutticola sarda ‘Sa Marigosa’ lancia la sfida dei prodotti sott’olio sempre all’insegna dell’alta qualità. Lo slogan aziendale: «Non facciamo conserve, conserviam...

Elisabetta Tufarelli
archivio »

NOI E LA CINA

1/10/2015
L’arte della carta ritagliata, un tramite con la cultura cinese
Ancora oggi in Cina, secondo la tradizione popolare, alla vigilia della Festa della Primavera, le donne ritagliano fogli di carta rossa in varie forme per decorare gli stipiti delle finestre e delle ...

Istituto Confucio dell'Università degli Studi di Milano
archivio »

CURIOSITA'

12/05/2015
Alimenti particolari e specialità rare in Italia (seconda parte)
LA SALAMA DA SUGO Da più di cinque secoli regina della gastronomia Ferrarese é la Salama da sugo, considerata dagli esperti “il sapore più forte e maturo” ed al tempo stesso, più elegante di...
archivio »

LE PAROLE DEL GUSTO

10/09/2015
Se non è espresso, non è caffè!
Un caffè all’italiana ...

Paolo D'Achille
archivio »

CIBO E SALUTE

29/06/2015
Infiammazione da cibo
Esiste anche l'infiammazione da cibo e oggi è possibile misurarla e definirla andando quindi al di là della conoscenza di valori del sangue come la VES e PCR che da oltre 50 anni restano gli unici ...

Giorgio Calabrese
archivio »

IL PIATTO PER EXPO

28/07/2015
Consistenze di zucca con caviale Calvisius e profumo di salvia
Ingredienti per 4 porzioni ...

Chef Beppe Maffioli • Ristorante Carlomagno • Collebeato (Bs)
archivio »

PROGETTI PER LE DONNE

27/07/2015
Vulvodinia
AIV Onlus è la prima associazione in Italia a occuparsi di vulvodinia, nata per volontà di alcune figure sanitarie e di alcune donne, guidate dal Dott. Murina che aveva deciso di indirizzare i s...
archivio »

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk

I SOCI DI EXPO

logo-mef-new
logo-bie-paris
logo-bie-paris
logo-bie-paris
logo-bie-paris

PARTNER

logo-mef-new
logo-mef-new
logo-mef-new
logo-mef-new

logo-mef-new
logo-mef-new

SPONSOR TECNICO UFFICIALE

logo-mef-new
logo-mef-new
logo-mef-new
logo-mef-new
geox
diadora
logo-mef-new
logo-mef-new
logo-mef-new

MEDIA PARTNER

logo-mef-new